Gann Lines: fattore prezzo per prevedere l’andamento del trend

Le Gann Lines, ovvero le linee di Gann, sono dei livelli all’interno di un intervallo del prezzo, che determinano dove il trend potrà subire cambiamenti di direzione.

Sappiamo che il lavoro di Gann è stato rivoluzionario, perché ha utilizzato i cicli temporali applicandoli ai mercati finanziari, per individuare il tempo in cui si verificano potenziali cambiamenti del trend.

Le Gann Lines invece sono dei livelli che rappresentano il prezzo o il valore di un indice, tipici dell’analisi tecnica e nascono dall’asse delle ordinate.

Le Gann Lines all’interno del quadrato di Gann

Le Gann Lines sono uno strumento analitico che richiede di identificare un range a cui applicarle, i cosiddetti price space, livelli naturali e livelli a partire dallo 0, che migliorano la precisione dei segnali.

Andremo ad analizzare nello specifico ciascuno di questi diversi tipi di range o livelli su cui applicare le Gann Lines.

Le Gann Lines sul Price Space

La teoria di Gann si basa spesso su figure geometriche ed in particolare 1/8 del cerchio, pari ad un angolo di 45° e suoi multipli, sono i punti in cui erano soliti verificarsi dei movimenti specifici di un price space, cioé di un range di prezzi.

La corrispondenza dei livelli con le percentuali che segue nasce proprio dalle sezioni del cerchio e si applicano ad esempio ai ritracciamenti:

  • 1/8 è pari al 12,5%.
  • 2/8 è pari al 25%.
  • 3/8 è pari al 37,5% (livello vicino a quello di Fibonacci del 38,2%).
  • 4/8 è pari al 50% (livello medio di ritracciamento).
  • 5/8 è pari al 62,5% (livello vicino a quello di Fibonacci del 61,8%).
  • 6/8 è pari al 75%.
  • 7/8 è pari al 87,5%.
  • 8/8 è pari al 100%.

Ecco un estratto che indica le parole di W. D. Gann sul calcolo dei livelli e sulla loro affidabilità:

1/2 is the most important level. This is the centre of gravity. If the price falls below this level and bounces back to touch this level again, on the first such occasion it is good set up to shortsell. If the price comes to 50% of high and 50% in time, it may be a high probability buy which may result in 3 months fast move up on the weekly chart.

Oltre alla divisione di base di 1/8 si possono identificare altre divisioni, che quanto più sono piccole, tanto più debole è il valore del livello.

Quando il prezzo raggiunge il livello delle Gann Lines non si genera per forza una inversione o un rimbalzo, ma lo strumento invia un segnale di attenzione al trader, che deve osservare il comportamento successivo e cercare conferme sui movimenti successivi.

ESEMPIO

Nella figura qui di seguito riporto l’applicazione all’indice S&P500 nel range da minimo a massimo , nel periodo che va dal 2020 al 2022.

Possiamo osservare come il prezzo, quando arriva in prossimità delle ottave, percepisce il livello. Ovviamente questo è solo uno strumento della Teoria di Gann, che va abbinato al tempo per identificare poi i veri livelli di inversione o continuazione del trend in atto.

Divisione in ottave di un range da minimo a massimo su S&P500

Le Gann Lines su Livelli Naturali

Gann cercava rapporti matematici ovunque e per questo motivo nell’individuazione dei livelli non potevano mancare i suoi numeri speciali, ovvero la numerologia, per definire livelli che spiegassero ogni singolo movimento, per creare la quadratura dei prezzi con il tempo, e quindi invididuare la durata dei cicli temporali.

Ecco cosa scrive a proposito di questo punto:

The third time against any support or resistance zone is the dangerous time. The 1st, 2nd, 3rd, 4th, 7th, 9th and 12th squares are the significant squares of lows but all should be monitored. (i.e. the price levels at 2,3,4,7,9,12 times the low). 

In questo senso i livelli naturali, che comunque scaturiscono da una diversa suddivisione del cerchio, identificano altri livelli, sempre con la regola di base, che maggiori sono le divisioni e minore è l’importanza del livello derivato:

  • Parlando di tempo, il 144, che corrisponde al quadrato di 12, ad un numero speciali di Fibonacci, al numero di minuti in un giorno, ma anche i suoi multipli o le sue suddivisioni rappresentano valori da tenere sotto controllo per l’inversione o il cambiamento di un trend.
  • Per il fattore prezzo, 360° gradi del cerchio ed i suoi multipli o frazioni come 360, 720, 1080 (i più importanti), oppure ad esempio 1/2, 1/3, 1/4, 1/5 sommati a 360 con risultati come ad esempio 180, 540, 900, etc… erano dati di base per costruire le Gann Lines di maggiore affidabilità nello spiegare il comportamento di un trend.

Le Gann Lines a partire dallo 0

Lo stesso principio si applica anche al prezzo massimo ed allo 0, ma con tempi di completamento long term.

Infatti i livelli costruiti a partire da questi valori estremi sono molo ampi, ed il loro completamente avviene in modo più lento rispetto ad un price space ben più ristretto.

Gann utilizzava questi valori con piena consapevolezza della lentezza nel raggiungimenti dei livelli così calcolati.

Tutti questi calcoli richiedevano molto tempo e molta dedizione, soprattutto in un periodo in cui non esistevano computer o calcolatrici e bisognava fare tutto (o quasi) manualmente.

Ma se ben applicati, questi strumenti erano in grado di fornire previsioni accurate, che hanno permesso a Gann di diventare il trader più ricco della storia.

Scarica l'estratto che ti insegna passo passo a fare Trading su Bitcoin

Iscriviti al Canale Telegram

Ricevi gratuitamente le nostre analisi periodiche sui seguenti mercati:

Iscriviti al Canale Telegram

Ricevi gratuitamente le nostre analisi periodiche sui seguenti mercati:

Scarica l'estratto gratuito del Libro

Altri articoli che potrebbero interessarti