bitcoin

Bitcoin – Analisi 15 Novembre 2022

BTC/USDT

Il prezzo di Bitcoin, con la candela della settimana scorsa, in chiusura, ha quadrato al millesimo con il tempo sulle 52 settimane dal massimo di Novembre 2021 a 15500 ed a contatto con la 1×1.

A questo punto, tecnicamente, il minimo può essere stato fatto, tuttavia la latenza ribassista della chiusura delle 144 settimane può tenere ancora il prezzo schiacciato in quell’area dove sembra che abbia tutto il tempo per prendere spazio ed evitare un nuovo contatto con la 1×1 dal massimo.

Invece, un eventuale panic sell causato dalla delicata situazione del settore crypto può spingerlo giù fino all’ultimo supporto a 14250, violato questo livello gli scenari che si aprono sono per un atterraggio a quota 10620.

Questi sono stati i fattori ciclici che si sono sommati e che hanno causato il crash:

  • La chiusura dei 144 giorni dal minimo di Giugno
  • La chiusura del quadrato di massimo sulle 52 settimane
  • La fase lunare
 

 

Questa analisi ha il solo ed esclusivo scopo didattico e formativo pertanto non deve essere intesa in alcun modo come consiglio operativo di investimento, ne come sollecitazione al pubblico risparmio. L'attività di trading comporta notevoli rischi economici e chiunque la svolga lo fa sotto la propria ed esclusiva responsabilità, pertanto l'autore di questa analisi non si assume nessuna responsabilità circa eventuali danni diretti o indiretti relativamente a decisioni di investimento prese dal lettore.